Le scarpe degli anziani

Quanti anziani vediamo utilizzare scarpe di questo tipo? Sono comode, morbide, facili da indossare, niente di meglio per una persona che ha difficoltà ad allacciarsi le scarpe e che presenta problematiche artrosiche, alluce valgo, callosità dolorose....

Ed invece sono del tutto inadatte.

scarpa_inadatta
Spesso nella pratica podologica capita di visitare pazienti che accusano dolore all'apice del primo dito, ma anche del secondo o del terzo, in assenza di patologie ungueali o di lesioni o altro, ma indossano questo tipo di calzature.
Questa scarpa non contiene sufficientemente il collo del piede e gli permette di scivolare in avanti, con il risultato di una compressione importante del primo dito e talvolta anche di più di un dito, generando una ischemia prolungata durante la deambulazione, che con il tempo evoca dolore e può evolvere in ragadi e lesioni che facilmente si infettano e si complicano.

scarpa_inadatta2

A volte addirittura, su consiglio di persone inesperte che riscontrano il problema e suggeriscono di comprare scarpe più comode, i pazienti, o i loro parenti, ne acquistano altre semplicemente di un numero più grandi. Con il risultato di facilitare ulteriormente lo scivolamento in avanti del piede.

SE AVETE ATTORNO PERSONE ANZIANE, DURANTE LA DEAMBULAZIONE FATE CASO ALLO SPAZIO CHE INTERCORRE TRA IL TALLONE ED IL CONTRAFFORTE (la parte posteriore della scarpa) Il tallone deve essere a contatto, se vi è uno spazio la scarpa è inadatta.

Comunque se anche il tallone fosse correttamente in sede ponete molta attenzione alle deformazioni della tomaia sulla punta della scarpa, infatti spesso è evidente la prominenza del primo dito che preme dall'interno.

Altra scarpa spesso utilizzata dagli anziani è la pantofola, aperta sul tallone. Tale calzatura non solo ha tutti i difetti di cui ho appena parlato, ma è anche molto pericolosa in quanto predispone ad una caduta. Il piede si può facilmente sfilare, come anche il tallone può spostarsi in orizzontale e fuoriuscire dalla suola sbilanciando l'anziano su un lato o sull'altro.

LE CARATTERISTICHE DI UNA SCARPA ADATTA SONO:

1 - Deve essere chiusa sul tallone

2 - Deve essere abbastanza accollata

3 - Deve essere allacciata bene sul collo impedendo lo scivolamento in avanti del piede

4 - Deve essere realizzata in materiale morbido ed elastico, in maniera che sia la scarpa ad adattarsi al piede e non viceversa

5 - Deve essere del numero corretto! Tra l'apice del primo dito ed il bordo anteriore della scarpa ci deve rimanere un buon pollice di spazio

6 - Deve essere a punta larga e pianta larga, non deve stringere ne il primo ne il quinto metatarso e tantomeno le dita una sull'altra

7 - Deve avere poco tacco per non favorire lo scivolamento in avanti del piede